Sabato 27 Febbraio ore 20:30 Prato-Arezzo

Foto Arezzo

Articolo di Luca Caneschi

Archiviato il buon pareggio di Carrara, firmato ancora una volta da Tremolada che è così arrivato in doppia cifra di gol realizzati frantumando i suoi record precedenti, l’Arezzo è ora atteso dalla sua seconda trasferta consecutiva, il derby con il Prato. Contro i lanieri gli amaranto all’andata sfatarono il tabù delle partite casalinghe, nelle quali avevano ottenuto un solo punto in tre gare, in una partita decisa quasi subito dal rigore a favore degli amaranto con conseguente espulsione dell’autore del fallo Grifoni. Adesso, contro un avversario invischiato nella lotta per evitare i play out ma riuscito sempre a stare anche solo di un punto fuori dalle ultime cinque posizioni, gli amaranto devono invece cercare di tornare a quella vittoria esterna che manca dalla seconda trasferta di campionato, a Pontedera con il Tuttocuoio. Gli obiettivi di classifica, oltre alla salvezza che ovviamente è già virtuale ma non matematica, sono quelli di confermare una delle posizioni che valgono la qualificazione alla Tim Cup, già ottenuto lo scorso anno con lo scorno, però, di affrontare una formazione di pari categoria. Sperando in un sorteggio migliore potrebbe essere l’occasione di confrontarsi quanto meno con una formazione di B, passando il primo turno che potrebbe anche riservare una formazione di serie D. In dubbio Milesi, che ha preso una botta a Carrara, mentre nel Prato potrebbe non essere della partita il fantasista Capello, l’uomo migliore a disposizione dell’ex allenatore della Sansovino Alessio De Petrillo. Il fischio d’inizio è fissato per le 20.30.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *